Cos’è “Viaggi della Mente”?

L’idea di “Viaggi della Mente” è vecchia di anni. Non è il primo sito di riflessioni libere, non sarà l’ultimo e certamente non sarà il più interessante. Carenza di tempo e di voglia ne hanno sempre posticipato la nascita, fino ad  una fredda notte di Novembre, dopo ore di capovolte nel letto nell’attesa di prendere sonno. Ci sono momenti in cui la mente viene lasciata libera di viaggiare, di riflettere e di pensare e proprio in quei momenti scopri che il mondo che hai davanti è molto più grande, complesso e articolato di quanto non credi, ma che allo stesso tempo dipende tutto dalla percezione che tu hai di esso, del tutto. Viaggiare nella mente significa viaggiare all’interno di sé stessi, cercare di conoscersi e riflettere sulle proprie idee, esperienze, scelte passate per avere un futuro migliore, più chiaro o comunque più consapevole.

Viaggiare non è qualcosa che si effettua necessariamente verso un luogo, è più propriamente uno stato mentale. Quando viaggiamo cerchiamo di trovare la nostra serenità, spesso non importa dove si vada, non importa cosa si faccia. Si è dunque alla ricerca di uno stato di pace interiore.

Viaggiare, dunque, è un modo di cercare uno stato di beatitudine interiore, e il sentirsi bene può derivare da una esperienza dall’altra parte del mondo come dentro casa propria. C’è differenza tra turista e viaggiatore. I primi sono interessati a osservare, con attenzione o meno, a scopo principalmente ricreativo. Passano, guardano, se ne vanno. I secondi esplorano e cercano, difficilmente si fermano sulla mera superficie delle cose e dei luoghi.

Viaggiare avvicina ad uno scopo finale, che è poi spesso quello di ottenere qualcosa. Chi viaggia, torna con un bagaglio di ricordi, esperienze e cultura non indifferenti. Chi viaggia riesce a cogliere l’essenza di ciò che ha visto e vissuto. Chi viaggia cerca.

Viaggiare vuol dire vivere, perché la vita stessa è un viaggio dalla nascita alla morte. Per cui smettere di viaggiare vuol dire morire.

E allora facciamo viaggiare le nostre menti e i nostri corpi, lasciamo scorrere i pensieri e le idee in modo da creare, lungo il cammino, qualcosa di interessante.

Buon viaggio a tutti!